+39 085 7998935  +39 0862 041050
  Via Vittorio Emanuele II 51/1 - 66020 - San Giovanni Teatino (CH)

Apple "parcheggia" l'auto a guida autonoma e punta sul software

REALIZZARE un'auto soprattutto se elettrica e a guida autonoma, è un progetto molto difficile ed ambizioso, anche per un colosso come Apple, che però non ha alcun know-how nel settore. Dopo che a quanto pare i risultati preliminari non hanno soddisfatto Jony Ive, sembrerebbe dunque che a Cupertino abbiano cambiato programma: stando a quanto affermato da Bloomberg infatti Apple non avrebbe rinunciato completamente a realizzare una propria auto a guida autonoma, ma la priorità adesso sarebbe il software. Ad esso potrebbero poi seguire accordi con case automobilistiche o addirittura l'acquisizione di una di esse. In pratica la stessa strada che avrebbero deciso di percorrere sia Google che Microsoft.

Nei mesi scorsi si era parlato di possibili accordi, poi sempre sfumati, tra Apple e questa o quella casa automobilistica per acquisire le necessarie conoscenze, ma puntare soprattutto alla realizzazione di un software potrebbe decisamente essere più nelle corde di Apple. Principale artefice del cambiamento sarebbe Bob Mansfield, veterano Apple che di recente avrebbe preso la guida del team dedicato all'auto. Nella squadra di lavoro, composta a quanto pare da centinaia di impiegati tra cui anche diversi ingegneri provenienti da Tesla, sarebbe poi arrivato anche l'ex responsabile del gruppo BlackBerry dedicato ai software per auto, Dan Dodge.

Giovedì, 05 Maggio 2016 09:54